Alcatraz, Torino: disco club

Un vecchio magazzino nel complesso architettonico dei Murazzi del Po abbandonato: eliminate le superfetazioni e dato respiro alle bellissime volte alte più di sette metri sostenendole con delle centine molto importanti che hanno contribuito al fascino del luogo: passerelle e scale metalliche ricordano la famosa prigione americana e questa è la ragione della scelta del nome.
Alcatraz è stata la prima discoteca aperta ai Murazzi ed ha dato il via a quella movida che ha contraddistinto e reso famoso, anche a livello internazionale, per molti anni il lungo fiume torinese.

 

An old municipal storehouse abandoned since long time, placed in the architectural complex of the “Murazzi”, along the river Po.
We have removed all the mistakes and the dissimilarities, and we have given a new breath to the wonderful archs (over seven-meters high); we have shored them with towering centerings, that contribut to give charm and fascination to the place. Footbridges and metallic stairs remind to famous american jail, and this is obviously the reason of the choice of the name.
Alcatraz was the first disco club open at “Murazzi”; thanks to this glamourous and unique place was born the typical city’s night life –also called “movida”-, that has made famous through the world the Turin riverside.

* D di Repubblica: “simile all’area londinese di South Bank è la zona dei Murazzi, il lungofiume con locali come l’Alcatraz…”

* GIOIA: “il più trendy è l’Alcatraz, la cui architettura d’avanguardia piace molto ad Asia Argento e Paolo Brosio, assidui frequentatori dei Muri”

* PANORAMA: “ma il vero covo del momento è l’Alcatraz…”

* ELLE: “….danno asilo ai locali più trendy della notte (Alcatraz…”

* MERIDIANI:  “..tappa obbligata dei percorsi della notte sotto la mole è l’Alcatraz…”

Immagini/Images

Articoli/Press